Interazione uomo-macchina a Realtà Aumentata:
la nuova frontiera dell’HMI.

linea1

Progea ha realizzato moduli APP installabili sui dispositivi indossabili di ultima generazione, per proporre nuovi concetti di interazione uomo-macchina attraverso l’uso della tecnologia a realtà aumentata.


La tecnologia evolve rapidamente, ed i concetti di HMI evolvono conseguentemente insieme alla tecnologia. Oggi si comincia a parlare di realtà aumentata in modo più consistente ed orientato al mondo industriale, e Progea, secondo la propria filosofia di innovazione, ha cominciato a mettere a punto soluzioni di Realtà Aumentata in ambito HMI, come già dimostrato nelle recenti fiere di settore.

Un sistema in real-time in grado di assistere l’operatore


Attraverso le informazioni real time l’operatore può:

  • Disporre immediatamente delle informazioni corrette in relazione al contesto
  • Essere guidato nell’operatività direttamente sul posto
  • Interagire con il sistema di controllo senza recarsi alla postazione di supervisione o HMI
  • Essere guidato nella soluzione dei problemi
  • Individuare le azioni da eseguire in funzione della realtà circostante
  • Disporre delle mani libere per seguire le operazioni sul posto pur interagendo con il sistema HMI

HMI a Realtà Aumentata? Il futuro è quanto mai vicino.

linea1

Attraverso l’uso di dispositivi di Realtà Aumentata indossabili, come i dispositivi olografici HoloLens di Microsoft, oppure gli smartglass Epson Moverio o Google Glass, la visione di Progea è quella di creare applicazioni in grado di assistere l’operatore che li indossa, attraverso una serie di informazioni real time disponibili sui server di supervisione Movicon. Grazie a queste nuove tecnologie l’operatore può disporre di nuove esperienze di interazione con i sistemi, più immediate e dirette, migliorando l’efficienza, la produttività e la sicurezza.

  • Disporre immediatamente delle informazioni corrette in relazione al contesto
  • Essere guidato nell’operatività direttamente sul posto
  • Interagire con il sistema di controllo senza recarsi alla postazione di supervisione o HMI
  • Essere guidato nella soluzione dei problemi
  • Individuare le azioni da eseguire in funzione della realtà circostante
  • Disporre delle mani libere per seguire le operazioni sul posto pur interagendo con il sistema HMI

La Realtà Aumentata nell’ecosistema di Automation Platform.NExT.

linea1

Tra soluzioni concrete e soluzioni sperimentali, la realtà aumentata offre possibilità ancora inesplorate nel mondo dell’automazione. Progea crede nelle soluzioni innovative ed ha affrontato i temi e le problematiche dei sistemi HMI a Realtà Aumentata. Le soluzioni sono già disponibili oggi, pronte per rispondere alle necessità delle aziende più orientate al futuro.

Progea ha realizzato una APP per gli Hololens di Microsoft, che sono basati su sistema operativo derivato da Windows 10. La APP è già scaricabile dallo Store di Windows per Hololens, ed è in grado di connettersi ad un server Movicon.NExT e visualizzare un HMI, per il momento ancora con visualizzazione 2D a Realtà Aumentata. A breve verrà resa disponibile anche una versione in grado di supportare il 3D olografico, consentendo all’operatore l’interattività con il sistema attraverso le tecniche di Realtà Aumentata Olografiche.

E’ disponibile anche la APP per sistemi SmartGlass basati su Android, come Google Glass e Moverio BT-300. In entrambi i casi, il dispositivo è in grado di visualizzare ed interagire con il sistema di supervisione Movicon.

Avete in mente un progetto di Augmented Reality? Parliamone!