Connext, al centro della comunicazione industriale.

linea1

Connext è un I/O Server in grado di gestire numerosi protocolli di comunicazione e interconnettere i diversi livelli di fabbrica IT e OT grazie alla tecnologia OPC UA.

Connext è un OPC UA Server che supporta una grande quantità di protocolli, sia di tipo industriale che per infrastrutture ed edifici. Supporta funzionalità evolute come Gateway, Historian/Data Loggers, Ridondanza, OPC UA Server e Client, protocolli IIoT e molto altro ancora. E’ la soluzione ideale per ogni esigenza di connettività, sia M2M che tra i livelli di fabbrica IT e OT.


Progea lancia sul mercato dell’automazione industriale il prodotto Connext, forte della propria lunga esperienza e know how nei protocolli di comunicazione industriale e nella tecnologia OPC UA. La piattaforma è progettata per consentire agli utenti una semplice interconnettività tra i dispositivi, la gestione, il monitoraggio e controllo di diverse tipologie di apparecchiature e strumenti per l’automazione. Le funzioni Gateway permettono la connettività di uno stesso Tag a dispositivi diversi. Lo standard OPC UA permette di rendere disponibili le informazioni real-time ad ogni applicazione software di terze parti, sia a livello SCADA/HMI che a livello di sistemi MES/ERP, garantendo la connessione tra il livello operativo (OT) ed il livello informativo (IT) delle aziende moderne, secondo le direttive di Industria 4.0.

Connext si basa sullo standard OPC UA (standard di interoperabilità industriale IEC 62541) e sulla comunicazione IT (come anche SNMP, IIoT) per fornire agli utenti una sola e semplice fonte di informazione per i dati real-time provenienti dai dispositivi in campo.

La piattaforma è espressamente concepita per fornire agli utenti, anche i meno esperti, una soluzione di comunicazione performante, affidabile e semplice da utilizzare. I costi sono contenuti grazie alla modularità delle licenze.


Connettività verso i dispositivi in campo.

linea1

Connext offre strumenti molto evoluti come le funzioni Gateway, Historian, Alarms & Condition, IIoT, Ridondanza.
Molto più di un semplice OPC UA Server!


Il Server Connext è certificato da OPC Foundation e supporta le specifiche Data Access, Alarm & Conditions, Historical Access.
Il Server Connext dispone dei protocolli IIoT per realizzare soluzioni di connettività sulla rete.
Il Server Connext dispone di un SDK per consentire agli sviluppatori .NET di integrare nella suite il proprio protocollo custom.
L’OPC UA Server Connext include una suite di protocolli di comunicazione, suddivisi per categorie. L’utente ne potrà attivare uno per volta, oppure con l’opzione Multidrivers potrà averne abilitati il numero desiderato, sfruttando anche la funzione Gateway. La lista dei protocolli di comunicazione (Siemens, Rockwell, Omron, BacNet, Ethernet/IP, Konnex, ecc.) è visibile sul sito, alla sezione “Supporto”. I Drivers di Connext sono gli stessi di Movicon.NExT.

Il Server Connext può disporre dell’opzione Historian, per registrare i dati su database relazionale (di default SQL Server) oppure su Cloud (SQL Azure).
Le dimensioni delle licenze si esprimono in Tags (Variabili). Per TAG si intende una qualsiasi variabile “connessa al campo” di tipo bit, byte, word, float e double/long 64bit, anche se definita come membro di strutture o array. Le variabili byte, word, ecc. possono essere “puntate” al singolo bit. (Nota: nelle variabili di tipo Struttura e Array, ogni membro conta come un Tag).
Ogni protocollo di comunicazione di Connext support l’importazione automatica delle variabili dal campo o dal PLC, per una facile e veloce configurazione della comunicazione.
Ogni Tag del Server, in configurazione MultiDriver, può essere connesso simultaneamente a protocolli di comunicazione diversi.
Il Server Connext permette la configurazione di Allarmi, consentendo la gestione della specifica Alarms & Conditions su eventuali Clients OPC UA che lo necessitano.
Il Server supporta pienamente la funzione di Ridondanza (Hot Backup).

Perchè Connext?

Il breve video introduttivo sul prodotto:

linea1