Soluzioni basate su mappe geografiche dinamiche per gestire sistemi di telecontrollo.

linea1

Progea offre soluzioni che consentono di integrare nell’ecosistema di Automation Platform.NExT le mappe geografiche, in modo semplice, dinamico ed integrato.


I sistemi di telecontrollo non sono solo semplici sistemi di supervisione SCADA. Un sistema di telecontrollo deve disporre di tutte le funzionalità di integrazione di mappe geografiche (GeoScada) in grado di geo-referenziare le informazioni dinamiche che provengono dalle varie RTU in campo, geograficamente distribuite.
Le soluzioni offerte da Progea consentono di integrare nell’ecosistema di Automation Platform.NExT le mappe geografiche, in modo semplice, dinamico ed integrato. Tutti coloro che hanno la necessità di collocare informazioni real-time all’interno di mappe geografiche, e gestire quindi informazioni dinamiche georeferenziate, potranno trovare con Progea la soluzione di supervisione e telecontrollo ideale ed a costo effettivo.

Un moderno sistema di telecontrollo deve consentire la gestione di mappe grafiche interattive, ma deve anche consentire l’apertura all’integrazione dei dispositivi di campo di ieri, di oggi e di domani. Utilizzando le soluzioni per il telecontrollo di Progea, potrete disporre delle più moderne tecnologie in grado di garantirvi l’apertura all’integrazione dei più diversi sottosistemi, in ogni settore del telecontrollo: Acque, Energia, Gallerie, Sistemi Logistici, Infrastrutture.
Oltre ai protocolli delle RTU di campo o ai protocolli specifici per il telecontrollo, la tecnologia di Progea supporta le tecnologie ed i protocolli per l’Industrial IoT, aprendo quindi nuove frontiere ai sistemi di telecontrollo.

Utilizzando le soluzioni GeoScada di Progea sarà possibile:


  • Integrare mappe geografiche nel sistema di telecontrollo (es. Bing Maps, Google Maps, Streetview), sia on-line che localmente.
  • Geo referenziare gli oggetti dinamici sulla mappa, come ad esempio simboli animati, display, indicatori o oggetti di comando.
  • Visualizzare elementi del disegno in modo dinamico, come ad esempio disegnare sulla mappa.
  • Tracciare percorsi acquisiti dai sistemi GPS di mezzi mobili, collegando i relativi dati acquisiti da qualsiasi mezzo.
  • Visualizzare finestre di ulteriore dettaglio sulle mappe.
  • Creare navigazione ed interattività sulla mappa.
  • Gestire gruppi di informazioni in base al livello di zoom della mappa.

Telecontrollo? Di più.

linea1

Progea offre soluzioni che si integrano nel sistema di supervisione, offrendo la possibilità di visualizzare sulla mappa geografica le informazioni dinamiche provenienti dal campo, interagire con esse, impostare comandi, oppure addirittura tracciare percorsi eventualmente eseguiti da mezzi mobili, tracciandone inoltre i parametri funzionali.

Le soluzioni di telecontrollo proposte da Progea, oltre alle gestione mappe, offrono le più moderne funzionalità di supervisione Scada/HMI, consentendo quindi di realizzare sistemi di telecontrollo aperti ed espandibili, in grado di comunicare con tutti i protocolli delle RTU più diffuse, o con protocolli standard come IEC870 e IEC850, oltre che con la tecnologia OPC.

Il Telecontrollo diventa aperto, potente ed espandibile grazie a Movicon.NExT:

linea1

Grazie all’integrazione nell’ecosistema di Automation Platform.NExT, le applicazioni GeoScada
di Movicon.NExT offrono ulteriori potenzialità come l’IIoT.

Non vi sono limiti al tipo di soluzioni di telecontrollo realizzabili, perché si dispone della tecnologia integrata di una piattaforma come Movicon.NExT, la nuova generazione di piattaforma per l’automazione in grado di salvaguardare i vostri investimenti grazie alla riduzione dei tempi di sviluppo, l’apertura e l’espandibilità.