News:

Progea da oggi fa parte di Emerson.

Case Study

IUNGO la piattaforma BMS basata su Movicon.NExT

Movicon.NExT di Progea è stato scelto per la Building Automation
del palazzo INPS in Abruzzo

Simet s.r.l., fondata nel 2003 dal titolare Stefano Rossi grazie alla sua esperienza ultra decennale nel settore impiantistico, si occupa di progettazione, realizzazione e manutenzione di impianti elettrici civili e industriali sia in bassa sia in media tensione, impianti di pubblica illuminazione, impianti dati e fonia con cablaggio strutturato in rame e fibra ottica, impianti domotici e di building automation, impianti speciali per anti intrusione, antincendio, videosorveglianza e TV, impianti di produzione energetica da fonti rinnovabili come fotovoltaico, eolico e minieolico.  E’ stato scelto di utilizzare Movicon.NExT come piattaforma base, proponendola però in una veste personalizzata e verticale, con il nome IUNGO, per puntare a divenire una piattaforma SCADA di riferimento nel mondo dei building management system (BMS) e della gestione integrata degli impianti tecnologici civili. Nella fattispecie, il sistema è stato installato presso la direzione regionale dell’INPS Abruzzo a L’Aquila (AQ) durante i lavori di recupero e consolidamento dell’edificio, a seguito dell’evento sismico del 6 Aprile 2009.

La piattaforma Movicon.NExT di Progea si è rivelata essere la più adatta allo scopo, grazie alle sue caratteristiche di grande versatilità, estrema robustezza e alto livello tecnologico.

Carlo Raddi, Progettista e coordinatore tecnico, Simet srl

Punto centrale della configurazione impiantistica è costituito dal BMS (building management system) che rappresenta il punto di unione di tutti i sottosistemi impiantistici di cui è dotata la struttura. Il software di supervisione IUNGO è basato sulla tecnologia SCADA di Movicon.NExT, gestibile da remoto con un sistema client-server, completamente configurabile e personalizzabile secondo le esigenze. Strutturata su concetti modulari con tecnologia “plug-in”, la tecnologia rende le architetture software più aperte e scalabili, integrando moduli funzionali in grado di gestire efficacemente tutte le esigenze d’impresa. La soluzione di Building Management System permette di monitorare e controllare i principali sistemi dell’edificio. Il supervisore consentirà di monitorare con un’unica interfaccia tutti i sottosistemi inerenti alle varie tipologie impiantistiche.

i protagonisti

SIMET Srl

Simet srl si occupa di progettazione, realizzazione e manutenzione di impianti elettrici civili e industriali, impianti di pubblica illuminazione, impianti dati e fonia, impianti domotici e di building automation, per anti intrusione, antincendio, videosorveglianza e TV, impianti di produzione energetica da fonti rinnovabili.

Il prodotto

Movicon.NExT è una piattaforma SCADA aperta e scalabile, basata su .NET e sulle più moderne tecnologie software di connettività e di rendering grafico vettoriale di nuova generazione WPF/XAML. Strutturata su concetti modulari con tecnologia “plug-in”, la tecnologia di Automation Platform.NExT™ rende le architetture software industriali più aperte e scalabili.

Vuoi saperne di più?
Scarica la case study in Pdf

Case studies correlati

Trattamento acque
Kontrolmatik Progea

14 Settembre 2020

Istanbul sceglie Movicon per la potabilizzazione dell’acqua

Il 25% di acqua potabile di Istanbul è gestito tramite un sistema di comando centrale SCADA. Movicon ha permesso allo staff d ISKI Kagıthane di poter monitorare in tempo reale tutti i vari processi e la sicurezza dell'impianto.

Leggi di più
Infrastrutture
Metropolitana di Seoul

26 Agosto 2020

Seoul Metro diventa sostenibile

Lo SCADA Movicon.NExT di Progea è stato scelto per la gestione e il controllo della rete metropolitana di Seoul, in Corea del Sud.

Leggi di più
Alimentare

23 Aprile 2020

Linea di vinificazione delle Cantine Riunite

Cantine Riunite si è dotata di Movicon
per disporre di strumenti moderni e all'avanguardia

Leggi di più

Cerca qui

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.