Energia pulita con Movicon.NExT

TecnoQuadri installa un impianto di supervisione che gestisce un imponente parco fotovoltaico in Azerbaigian.

“Grazie al protocollo di comunicazione OPC UA sviluppato da Progea appositamente per i dispositivi SOFREL e disponibile sulla piattaforma Movicon.NExT è stato facile scambiare informazioni tra il campo e il supervisore.”

Gianni Poggialini
Responsabile software TecnoQuadri SNC di Donati F. & C.

Ottantunmila pannelli solari, dislocati nella Repubblica Autonoma di Naxçıvan in Azerbaigian, per un parco fotovoltaico da ventidue megawatt che a regime produrrà 30 milioni di KiloWattora annui con un risparmio di emissioni di CO2 di circa 18.000 tonnellate all’anno. Il progetto è stato pensato e sviluppato per permettere gli operatori dell’impianto di interagire in modo semplice e veloce.

L’applicativo, installato in una control room, ha le seguenti importanti caratteristiche: 

  • Ha un’unica interfaccia per il controllo del funzionamento dell’intero impianto fotovoltaico. Impianto che essendo cresciuto nel tempo, è composto da inverter, analizzatori di rete, protezioni, sensori di rilevazione delle condizioni ambientali (irradiazione, temperatura, velocità e direzione vento) di varie marche.
  • Un controllo costante, in tempo reale di tutto l’impianto fotovoltaico, in modo da intercettare immediatamente l’anomalia e permettere il ripristino dell’impianto, riducendo al minimo i periodi di guasto (mancata produzione).
  • Un’archiviazione dati relativi alle grandezze elettriche degli inverter e alle condizioni ambientali dell’impianto in modo da permettere un’analisi differita nel tempo dell’efficienza di ciascun inverter.
  • Un’analisi dei dati archiviati tramite grafici e tabelle, in modo da aiutare gli operatori a verificare la corretta funzionalità ed efficienza di tutti gli elementi che costituiscono l’impianto.

Il progetto tiene in considerazione che alcuni operatori non potrebbero avere molta esperienza sia nei confronti del software di supervisione che nella gestione di un impianto di queste dimensioni. Per questo l’idea che sta alla base del progetto è quella di permettere ad operatori anche senza esperienza, tramite una supervisione semplice, di familiarizzare con il processo, in modo da poter controllare facilmente l’impianto, permettendo così una maggiore produttività dell’impianto stesso. La funzione più importante di questo progetto è senza dubbio la gestione di una enorme quantità di dati raccolti dagli strumenti in campo. Infatti dalle centraline Sofrel arrivano per ogni inverter circa 1700 informazioni giornaliere. Complessivamente transitano giornalmente dalle RTU verso i database Historian di NEXT circa 230mila informazioni, per un totale mensile di circa 7 milioni.
Informazioni che tramite gli script dello SCADA e le procedure MySQL sono rielaborate a intervalli regolari per concentrali in tabelle ottimizzate che permettono una gestione ottimale dei datanalisi e dei report, necessari agli operatori per capire la funzionalità dell’impianto.

Il sistema installato ha una performante gestione di tutti gli allarmi e aiuta in modo efficiente la risoluzione dei guasti, in quanto un allarme arriva immediatamente allo SCADA che lo visualizza. Nel caso di un guasto ad un inverter, l’operatore può navigare fra i sinottici fino a raggiungere la pagina relativa a quell’inverter e trovare le informazioni relative alla sua anomalia. Quindi l’operatore, nella maggioranza dei casi, riesce ad avere subito le informazioni di cosa deve fare per risolvere il problema prima di presentarsi davanti all’inverter e intervenire. Inoltre il confronto grafico e in tempo reale dei dati elettrici di più inverter, fa in modo da intercettare visivamente, malfunzionamenti di un inverter riscontrabili altrimenti solo successivamente, quando si va ad analizzare i dati di Energia/Irradiazione storicizzati nel data base.

I PROTAGONISTI

 

Tecno Quadri Snc di Donati F. & C.

La TecnoQuadri nasce nel 1989 come azienda dedicata alla costruzione di quadri elettrici per distribuzione, automazione, assistenza e manutenzione presso clienti. Si è successivamente rivolta anche alla realizzazione di impianti per l’industria e per le macchine automatiche. Il cavallo di battaglia che ha sempre contraddistinto la TQ è stata la versatilità e disponibilità nei confronti dei Clienti per la risoluzione delle loro problematiche.

Scopri di più