Realtà Aumentata con HoloLens

La tecnologia evolve rapidamente, ed i concetti di HMI evolvono di conseguenza. Progea è sempre stata una azienda pioniera nelle tecnologie HMI più avanzate, la prima a presentare in fiera una soluzione di HMI basata su smartglass, utilizzando i Google Glass connessi in wi-fi al supervisore Movicon.NExT, attraverso i quali l’utente poteva vedere i sinottici sul dispositivo ed interagire con essi.

Oggi Progea è la prima azienda a sperimentare e proporre una soluzione HMI basata sui dispositivi di realtà aumentata di Microsoft, gli HoloLens. Questi dispositivi offrono un visore olografico veramente futuristico, con un sistema di interazione con l’utente molto naturale ed efficace.Grazie alla profonda conoscenza di Windows 10 e Windows 10 IoT, ed alle tecnologie WPF sulle quali si basa Movicon.NExT, Progea ha messo a punto una APP per HoloLens, in grado di connettersi come Client al supervisore Movicon.NExT e creando così un sistema HMI di Realtà Aumentata, su dispositivo indossabile, in grado non solo di visualizzare ed interagire con i sinottici del server, ma anche di gestire nuovi criteri di interazione grafica dinamica ed interattiva 3D, sfruttando la visione olografica del dispositivo.

Alla prossima fiera SPS di Norimberga verrà mostrata la prima release di NExT AR, per Hololens, senza ancora il supporto 3D olografica che arriverà nella seconda metà del 2017. La prima versione è comunque in grado di offrire una nuova e futuristica esperienza di interazione HMI utilizzando i concetti di Realtà Aumentata applicati all’automazione industriale.
Volete realizzare progetti abbinando la tecnologia di NExT alla realtà aumentata? Scoprite di più: https://www.progea.com/augmented-reality-hmi